×
HOME CHI SIAMO PRODOTTI BLOG CONTATTI
BLOG

Legna, carbone o carbonella?

Un viaggio attraverso i meandri dei combustibili più usati, dalla legna, alla carbonella di qualità.

Come ben sanno gli amanti delle grigliate e dei barbecue, esistono vari tipi di combustibile in commercio e la scelta del materiale è anche una questione di stile.

Per chi ha la casa in campagna o dispone di ampi spazi e del contatto diretto con la natura, la legna è senza ombra di dubbio una scelta ottimale. Il reperimento della legna, nel senso più tradizionale del termine, fa riferimento ad un rituale che ha un sapore di antico. Dal taglio all’accatastamento, fino al suo utilizzo per la cottura, il culto della legna richiede però molto tempo a disposizione - se si desidera seguire in prima persona tutte le fasi -.

Esiste poi una folta schiera di seguaci metropolitani e casual che preferiscono - alla legna - sistemi più pratici e facili da usare: stiamo parlando degli amanti del barbecue e della carbonella.

Questo tipo di combustibile rappresenta la soluzione più semplice per coloro che desiderano organizzare un barbecue o fare una grigliata con tutti i confort. La carbonella, detta anche carbone vegetale, è ottenuta facendo ardere la legna ad alta temperatura (carbonificazione) in un ambiente chiuso, senza ossigeno. Si presenta in pezzi di varie dimensioni ed è acquistabile in comode confezioni che possono essere conservate pressoché ovunque - anche se non si ha a disposizione una casa troppo grande. Si accende più facilmente, brucia più lentamente e in modo più costante della legna. Grazie a queste caratteristiche, la carbonella rappresenta un materiale particolarmente adatto per la cottura alla brace, e compatibile con le esigenze della società odierna. 

Se è vero che per la legna sono preferibili le tipologie “dure” come ulivo, quercia, faggio, ciò è altrettanto vero per la carbonella. Una carbonella di qualità dipende dal tipo di legna che è stato utilizzato e, se il materiale deriva da scarti della lavorazione del legname, da rottami di legna o da rami, la resa della nostra grigliata ne risentirà. L’impiego di solo materiale certificato FSC® e la produzione con impianti ad alta efficienza energetica - che eliminano i residui dannosi - sono alcuni degli elementi che contribuiscono ad elevare il livello qualitativo di questo combustibile, come si può leggere dal sito ufficiale. E’ il caso della carbonella di legna Fochista, carbone vegetale da foreste correttamente gestite, depurata al 100% e certificata come Carbonella FSC®. Ma la proposta di Fochista non si limita a questo prodotto di qualità, la gamma si estende a soluzioni come le Brikette – Carbonella di legna compatta, con un resa particolarmente elevata, ideali per cotture di lunga durata - o come i prodotti ad accensione istantanea Accendi il Sacco e GrigliaPronta -. Le alternative che Fochista offre agli amanti del barbecue si arricchiscono poi con Biobrace, che unisce  i vantaggi e la praticità della carbonella, con il gusto e la naturalezza della cottura su braci di legna. Biobrace si ottiene dalla torrefazione ad altissima temperatura, senza alcun additivo, di legni sapientemente miscelati. Il risultato è una legna tostata pulita, che non sporca le mani, brucia facilmente e dura a lungo. Una soluzione innovativa, sana pulita ed ecologica.

Condividi

CONDIZIONI DI VENDITA

Come funzionano spedizioni, pagamenti e resi? Scopri.

RICHIESTA INFORMAZIONI

Tutto quello che vuoi da sapere sui tuoi acquisti. Apri modulo.

DOMANDE FREQUENTI

Dubbi? Richieste? Trova le risposte sulle nostre FAQ.

fochistashop.it è il negozio online di  Fochista S.r.l. - P.Iva 02388160398 - Informazioni legali - Privacy policy - Informativa clienti-fornitori - Cookie policy - © Tutti i diritti riservati.

Web design & development by Media Xp